SEI RISPOSTE DI DONNE ESPLOSIVE AI “PRINCIPI” CHE LE HANNO PIANTATE

Vi è mai capitato di trovarvi in una situazione spinosa, di quelle che lasciano senza parole, per poi ripensarci a distanza di un paio d’ore ed avere l’illuminazione?

Ciaf.

Mano sulla fronte e testa che si scuote.

In alternativa, avete mai aspettato – senza sapere bene cosa – guardando Harry ti presento Sally o La verità è che non gli piaci abbastanza, con un buon gelato a tenervi compagnia?

Cliché?
Assolutamente sì, ma sfido chiunque a non averlo mai fatto, o quantomeno pensato di farlo, almeno una volta nella vita.

Personalmente, mi sono stufata delle commedie rosa e ho assaggiato tutti i gusti di gelato disponibili sul mercato e dal momento che la bella stagione si avvicina e con lei avanza – inesorabile ed inclemente – la prova costume, ho deciso di darci un taglio.

Così, il solito messaggio alle amiche di sempre mi ha dato un folle spunto per impiegare meglio il mio tempo:

 

“Ragazze, avrei bisogno che voi pensaste a coppie famose della storia o della letteratura dove lei è stata inequivocabilmente piantata o comunque, nel caso in cui fosse capitato, sarebbe stata una scena epica”

 

 Okay, siamo tutti d’accordo sul fatto che forse dovrei rivedere il concetto di “impiegare meglio il mio tempo”.
Ad ogni modo, dopo un’accurata selezione che ci ha viste passare in rassegna Petrarca e Laura, Sissi e Franz e il Sommo Poeta con la sua Beatrice, quello che segue è il risultato.

 

 

  1. La Sirenetta: Ariel ed Eric.
    Lui si invaghisce di un’altra, poco importa che fosse preda di un incantesimo.
    Tornato in sé si precipita dalla bella Sirenetta supplicando il suo perdono, disperandosi, spergiurando che la colpa non era sua.
    Lei, sguardo da volpe e fare da donna navigata:
    “Avevo scommesso con le mie sorelle che saremmo andati a letto insieme nel giro di tre giorni… se non fossi riuscita ho giurato purezza e castità per il prossimo anno e mezzo e lo sanno tutti che ogni promessa è debito. Peccato!”.
  1. Antico Testamento: Adamo ed Eva.
    Dopo il primo litigio Adamo pensa di avere l’ultima parola.
    Solo un secondo di silenzio prima che Eva se ne vada urlando:
    Giuro che non starei con te nemmeno se fossi l’unico uomo sulla faccia della Terra!”. 
  1. Cenerentola: Cenerentola e Cristopher.
    Quante probabilità ci sono che in un reame di media grandezza il piedino di due donzelle possa calzare la medesima scarpetta? È la stessa domanda che si è posta Cenerentola che dopo avere aspettato il suo principe per quasi una settimana si è presentata a corte, scocciata:
    “Vostra Altezza, felicitazioni per le imminenti nozze ma non è che potrei riavere indietro la mia scarpina? Perché la Fata Madrina ha avuto davvero buon gusto, sapete, è una Loboutine”.

 

  1. The importance to be Earnest: Algernon Moncrieff e Cecily Cardew, Jack Worthing e Lady Gwendolen Fairfax.
    Jack e Algernon, tutto tranne che “earnest”, mentono spudoratamente sulla loro identità alle loro belle le quali, ammettiamolo, hanno delle convinzioni discutibili circa il criterio per trovare l’uomo della loro vita.
    Ad ogni modo, le due donne scoprono la verità e affacciate alla finestra del salottino esclamano indignate:
    “Va bene tutto ma, diamine, invece di fare tutto questo guazzabuglio la prossima volta che vi annoiate scaricatevi Netflix!”.
  1. Odissea: Ulisse e Penelope.
    L’uomo dal multiforme ingegno dopo avere vinto la guerra di Troia non aveva proprio voglia di tornare a casa quindi ha pensato bene di scatenare l’ira di Poseidone.
    Dai con altri dieci anni di pellegrinaggi.
    Tornato nella sua petrosa Itaca trova un biglietto che dice così:
    “Ulisse caro, ho fatto e disfatto così tante volte la tela che ad una certa mi sono stufata ed ho creato una mia collezione. Mi trovi alla Milan Fashion Week questa primavera, sarò quella con il peplo argentato. Non ti assicuro che il tuo nome sarà sulla lista ma nel caso puoi sempre chiedere aiuto a Circe. Era una maga, no?”.

 

  1. Se siete arrivati a leggere fino a qui sarete di certo rimasti delusi di non avere trovato la coppia alla quale avete pensato nell’istante in cui avete letto il titolo.
    Proprio per questo, ho un regalo.
    Immaginate chi più vi piace.
    Questo ultimo punto è per voi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *