Perché va bene così

europeo-Aware

Tra Spagna e Croazia scelgo Spagna.

Molti diranno che sono un folle e che non capisco molto ma da sempre reputo la Croazia una tra le più forti pretendenti per questo Europeo. Badelj, Rakitic, Perisic, Brozovic e Modric compongono il centrocampo più temibile di tutto il torneo e se ci aggiungiamo che Kalinic ha riniziato a segnare possiamo concludere che forse è stato meglio così.

La densità che i Croati fanno sulla trequarti è l’arma che più può farci male e anche se la Spagna vanta un estenuante possesso palla, quest’ultimi si sbilanciano molto di più verso l’area di rigore avversaria, esponendosi maggiormente alle ripartenze. Se per tecnica ed estro le due squadre sono alquanto simili la Spagna non è dotata di quella strapotenza fisica che potrebbe metterci in gravissima difficoltà nelle incursioni, sopratutto sull’esterno. Temo di più l’imprevedibilità Croata alla ragionata manovra Spagnola, temo più Perisic e Rakitic di Iniesta e Silva, temo di più le punte di peso Croate che Morata.

Per centrocampo ed attacco avrei preferito affrontare gli Spagnoli ma ciò non vale evidentemente per la difesa, arma importante per gli iberici, che avevano mostrato una solidità da record (un solo gol subito nelle ultime 11 gare ufficiali degli Europei prima dello scontro con la Croazia). Alba, Pique, Ramos e Juanfran, infatti, costituiscono una cerniera difensiva difficilmente attaccabile; in ogni caso le goleade non sono nel nostro DNA, ci basterebbe replicare la prestazione che abbiamo sfoderato contro il Belgio e sperare in un pizzico di fortuna, che non guasta mai.

Per quanto riguarda lo sviluppo del match è evidente che il filo conduttore sarà il possesso palla avversario interrotto dai tentativi di contropiede azzurri; serve ancora una volta una prestazione ordinata e guardinga,  fisicamente dirompente, una prestazione da Italiani insomma, capaci di rubare le partite ad avversari che per nomi saranno sempre più forti.

Aspettando importanti indicazioni dalla coppia (in cui credo molto) formata da Zaza ed Immobile questa sera contro l’Irlanda,

FORZA AZZURRI!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *