Frammento 1 – Parole di un triste idillio

Dietro la finestra affumicata di nebbia intensa
il camino sul tetto muschiato fumigava timidamente.
Fioccava la neve invernale
in quella serata dal sapore primaverile.
Io,
assopito sul dolce giaciglio
osservavo distratto il riversare del buio.
Profumo di ciliegio in fiore.
Rumore del passare delle ore.

Guardavo al domani
nella speranza che il vento soffocasse
il debole canto
dello stanco russare del mio affannato cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *